Archivi categoria : Lettere e Opinioni

Il governo brasiliano riconosce la lingua del “TALIAN” (veneto-brasiliano)

Il governo brasiliano riconosce la lingua del  “TALIAN” (veneto-brasiliano) Martedì 18 novembre nella città di Foz de Iguazu, il ministro federale della cultura del Brasile Marta Suplicy, riconoscerà ufficialmente  il talian (o veneto-brasiliano)  come “Patrimonio Culturale Immateriale del Brasile”; il talian  sarà la prima lingua minoritaria brasiliana a cui verrà dato questo riconoscimento. Lo comunica…
Per saperne di più

Il prof. Isnenghi e il Veneto che non esiste

Egregio Direttore, leggo sul Gazzettino del 23 settembre l’intervista di Sergio Frigo al prof. Mario Isnenghi. A un certo punto il professore afferma con sicurezza  “Beh, la Scozia esiste, il Veneto no”. E’ un’opinione, autorevole e rispettabile,  che non condivido, e non sono il solo. Il prof. Sabatino Moscati, già presidente dell’Accademia dei Lincei scrisse:…
Per saperne di più

Par el prof. Flaminio De Poli

A go conosù Flaminio De Poli, ansi, el profesor Flaminio De Poli come ke l'è senpre sta par tuti nialtri, na ventina de ani fa; par diversi amizhi de la basa padovana (Angelo Gusela da Castelbaldo, Claudio Negrisolo e Luigi Faccia da Conselve, Flavio Contin da Casale) el jera zha on mito, e el so…
Per saperne di più

Juncker, il Lussemburgo e il Veneto

L’elezione di Jean Claude Juncker a Presidente della Commissione Europea ha riportato l’attenzione dell’opinione pubblica sul Lussemburgo. Pochi sapranno che per un certo periodo le sorti del Lussemburgo e del Veneto furono messi sullo stesso piano  da parte delle cancellerie europee. Siamo nel 1859 e la II^ guerra d'indipendenza si conclude in modo deludente per…
Per saperne di più