Anton Camalich medaglia d’oro a Lissa

ANTON CAMALICH Nacque a Lussinpiccolo nel 1831.- Dopo gli studi della Scuola Normale provò interesse per la marineria ed effettuò parecchi viaggi transatlantici per la maggior parte in compagnia di suo padre. Nel 1852, dopo la visita di leva, Camalich entrò il 29 marzo nella Marina Militare come Marinaio di 2^ classe. Sia come Marinaio, ma anche come Sottufficiale e, dal 1859, come Ufficiale di Coperta egli prestò servizio su parecchie navi dislocate soprattutto nel Mediterraneo. Nel 1859 Camalich fu Ufficiale di Coperta sulla fregata “Adria” che aveva partecipato al blocco di Venezia.- Durante la campagna dello Scheswig-Holstein egli si trovava sulla fregata corazzata “Don Giovanni d’Austria” comandata dal Capitano di piroscafi di linea Cavaliere di Pokorni. Rientrato a Pola dallo Schleswig-Holstein, Camalich si imbarcò sull’ultima nave rimasta ancora in porto con il grado di Primo Ufficiale di Coperta e con quella fregata corazzata partecipò alla battaglia navale di Lissa.Per il suo eroismo in quello scontro gli fu concessa la medaglia d’oro al valore.Nel 1878 Camalich era in servizio sulla nave “Custoza” a Cattaro e in seguito si occupò per lo più del naviglio portuale. Per dieci anni egli fu, inoltre, attivo nell’Arsenale Marino di Pola.Nell’anno 1891 Camalich andò in pensione con il grado di Imperial Regio Capo di Seconda e volle continuare a risiedere a Pola, la città della sua lunga attività.