E. Beggiato dona alla Biblioteca Bertoliana di Vicenza la raccolta di manifesti dalla Liga Veneta del 1980 agli indipendentisti del 2014

Ettore Beggiato ha donato alla Biblioteca Civica “Bertoliana” di Vicenza la sua  raccolta di manifesti, iniziata nei primi anni ottanta con quelli della Liga Veneta; sono 361 manifesti di formato standard (70x100) e 45 locandine. “E’ una raccolta unica nel suo genere, ha sottolineato Ettore Beggiato, che comprende i primi manifesti della Liga Veneta e che segue l’evoluzione dei gruppi autonomisti, federalisti, indipendentisti del Veneto e degli altri popoli europei.  Così troviamo manifesti delle Lega Lombarda, dell’Union del Popolo Veneto, del Partito Sardo d’Azione o degli indipendentisti baschi; un percorso che parte dai primi manifesti scritti in lingua veneta e dagli slogan  secchi ed incisivi che hanno rappresentato la vera novità politica nel Veneto  dei primi anni ottanta e il principale strumento a disposizione della Liga Veneta il cui successo, culminato con l’elezione di due parlamentari nelle politiche del 1983, è dovuto in buona parte all’efficacia del manifesto” “Colla e manifesti rappresentavano la vera “scuola” di partito e un modo per conoscere, soprattutto di notte, tante belle piazze del nostro Veneto – ricorda con nostalgia Ettore Beggiato- adesso è cambiato tutto….una volta era una corsa forsennata all’ultimo manifesto e, in campagna elettorale, c’erano diversi strati  sopra gli  spazi elettorali  che adesso sono desolatamente vuoti, o quasi… E proprio per evitare che questo “patrimonio” andasse perso ho pensato  di donarlo alla Biblioteca Bertoliana in modo che resti a disposizione di studiosi e di ricercatori; nell’era di internet c’è il rischio concreto che  patrimoni cartacei di grande valore vadano irrimediabilmente perduti”. L’elenco dei manifesti  si può trovare nel sito della Biblioteca al seguente indirizzo: www.bibliotecabertoliana.it/attivita/Elenco%20manifesti%20Ettore%20Beggiato.pdf